CRIMINAL MINDS


 
L'Unità di Analisi Comportamentale (BAU, Behavioral Analysis Unit) è una squadra speciale di criminal profiler dell'FBI incaricati di elaborare un profilo psicologico e comportamentale degli assassini seriali che chiamano S.I. (Soggetto Ignoto, Unsub in inglese). I criminal profiler sono principalmente psicologi, psichiatri e criminologi. La sede centrale della BAU si trova semisepolta nel terreno all'accademia dell'FBI di Quantico, in Virginia. In genere, un episodio inizia con il crimine (nel cui atto il colpevole viene ovviamente tenuto nascosto e non svelato) e segue con la richiesta di aiuto da parte di, per esempio, agenti di polizia che si stanno occupando di quel caso d'omicidio, di stupro o di rapimento al BAU. Questa sezione dell'FBI, infatti, non si occupa di tutti i casi d'omicidio, ma solo di quelli più intrigati e, specialmente, di quelli seriali. Difatti per fermare un serial killer spesso è necessario anticiparlo e capire quale sarà la sua prossima vittima. Per fare ciò è necessario stilare un profilo dell'assassino, osservandone i comportamenti.

 


La squadra di Gideon e Hotchner viene spesso chiamata da ogni parte del paese e i profiler arrivano nei luoghi del crimine con il loro jet privato. Durante il viaggio i protagonisti iniziano a discutere sul profilo e a farsene un'idea, ma ci vogliono molti elementi per arrivare a un profilo completo. A volte questi elementi mancanti sono dati da altri omicidi che avvengono mentre la squadra sta indagando. All'inizio e alla fine di ogni episodio, fuori campo ma anche a volte durante i dialoghi, c'è sempre una citazione di un personaggio più o meno famoso riguardante il caso di cui si occupano in quel determinato episodio. In genere è Gideon a pronunciarle, ma ci sono state numerose eccezioni. Sul campo gli agenti si dividono il lavoro: mentre JJ si occupa di parlare con gli agenti di polizia e con le famiglie delle vittime, Morgan si "immedesima" nell'assassino, cercando di capire il perché del suo comportamento. Gideon e Reid in genere invece si occupano della parte meno d'azione. Reid in particolare è necessario per la sua conoscenza vasta e riesce, riflettendo, a individuare particolari che nessun altro riesce a vedere.

 

 


Garcia, da Quantico, segue le indagini e scava a fondo nelle vite di vittime, parenti, possibili S.I., testimoni e chiunque altro si intrometta nelle indagini. Andando per esclusione e talvolta aiutandosi con il potere dei media (alcuni S.I. amano far sapere a tutti i motivi delle loro azioni e perciò contattano gli agenti dell'FBI per mezzo di numeri d'emergenza resi pubblici dai telegiornali sotto consiglio di JJ.), i profiler riescono dapprima a stilare un profilo completo dell'S.I. e poi a trovarlo e ad arrestarlo. La conclusione è spesso caratterizzata dal loro aereo in volo, che rientra a Quantico e dalla voce di uno di loro, pronunciante l'aforisma della conclusione.